close
Gruppo Cariparma Crédit Agricole
Da Snapchat fino a Google Duo: le app per chattare e chiamare gratis

Da Snapchat fino a Google Duo: le app per chattare e chiamare gratis

9 maggio 2017318Views
CA_LoSaiChe_2017_05_09_Cover_V01

Messaggiare ma anche chiamare e videochiamare gratis? Nell’epoca dell’hitech è realtà, basta una connessione internet e un’app per comunicare immediatamente ovunque ci si trovi, senza spendere soldi! Tra le app le più note ci sono Whatsapp e Skype ma ne esistono molte altre che forse non conoscevi. Quali? Scopriamole insieme!

Lo sapevi che è possibile effettuare chiamate e videochiamate direttamente da Snapchat? Non solo selfie e messaggi che si autodistruggono, con l’applicazione più amata dai millennials si può anche telefonare. È semplice: fai uno swipe sul contatto con cui vuoi iniziare la conversazione, troverai i simboli del telefono e della camera che ti permetteranno di avviare, rispettivamente, una chiamata vocale o video. Se ancora non sei diventato uno Snapchatter puoi scaricare l’app per Android e Ios.

Ideale per le chat di gruppo ma ottima per la qualità audio di chiamate e videochiamate: Wire è disponibile su Itunes e su Google Play Store. Creata da una startup svizzera, ha conquistato la Germania e ora punta al resto d’Europa, Wire si differenzia dalle altre app per la possibilità di aggiungere fino a 10 persone in una chiamata di gruppo e per l’effetto stereo virtuale: in pratica, i partecipanti vengono posizionati in uno spazio virtuale dove è possibile direzionare il suono delle diverse voci e capire chi sta parlando. Per le chiamate vocali e le videochiamate è da notare che Wire ha una qualità audio cristallina, la funzione è stata sviluppata dal team audio originale di Skype.

CA_LoSaiChe_2017_05_09_ImmagineSingola_02_V01

È nata principalmente per chattare, ma ultimamente Telegram ha integrato anche la funzione chiamate. Scaricando l’app da Itunes e da Google Play Store, è possibile telefonare in tutta sicurezza: per essere certi che la chiamata sia al 100% sicura, i due utenti devono confrontare 4 emoji sul telefono, quello sarà il codice di sicurezza. Inoltre i telegrammer possono decidere, in base alle impostazioni che preferiscono, se disattivare completamente le chiamate voce o scegliere chi ha il permesso di telefonare loro e chi no, per esempio selezionando il filtro “i miei contatti”. Per quanto riguarda le chat, da segnalare la possibilità di creare conversazioni segrete: i messaggi delle chat segrete possono essere programmati e autodistruggersi automaticamente da entrambi i dispositivi dei partecipanti. In questo modo ogni tipo di contenuto che invii, dal testo alle foto fino ai video e ai file, potrà scomparire.

Google Duo è l’app adatta per chiamate e videochiamate tra due utenti. Progetta dal team di Big G è disponibile non solo per Android, ma anche per i cultori Apple. L’applicazione è molto semplice da usare, l’interfaccia permette di chiamare tutti i contatti con un touch ma soprattutto mette il video letteralmente in primo piano, tanto che appena effettuato l’accesso vedrai il tuo faccione in full screen! Interessante è la funzione di anteprima in tempo reale che consente di vedere chi ti chiama prima di rispondere.

Facebook oltre a essere il principale social network al mondo con Messenger offre la possibilità di chattare, chiamare e videochiamare sfruttando la connessione internet. Una volta scaricata l’applicazione basta individuare il contatto che si vuole contattare telefonicamente e cliccare sulla cornetta che appare in alto nella chat oppure sulla telecamera per avviare una videochiamata. Particolare da non trascurare, Messenger non è solo per gli amici di Facebook: si possono inviare messaggi alle persone della tua rubrica e inserire un numero di telefono per aggiungere un nuovo contatto. Inoltre, come per Whataspp, anche l’app powered Facebook permette di mandare messaggi vocali oltre che conversazioni testuali. Messenger funziona su Ios e Android.

CA_LoSaiChe_2017_05_09_ImmagineSingola_03_V01

Se poi non volete darvi alla sperimentazione e alle novità, per chattare, chiamare e videochiamare gratuitamente potete scaricare l’intramontabile Skype per Ios e Android o il tanto in voga Whatsapp su Google Play Store e Itunes, ma ogni tempo porta con sé delle novità che meritano di essere almeno provate, soprattutto se sono gratuite.