close
Gruppo Cariparma Crédit Agricole
Guida agli acquisti dei regali di Natale

Guida agli acquisti dei regali di Natale

6 dicembre 2016661Views
preview_acquisti_natale

Non è mai semplice pensare ai regali di Natale. O meglio non è mai semplice pensare ai regali di Natale e sperare di risparmiare!

Mi sono sempre chiesta perché i regali belli sono sempre molto costosi, mentre quelli economici sono brutti e inutili.

Come conciliare quindi le due cose? Quest’anno voglio proprio fare regali mirati, curiosi, originali, graditi, adatti ad ogni amico o parente senza espropriarmi!

I regali handmade sono naturalmente i più gettonati. Via libera a marmellate, conserve, liquori fatti in casa con etichette natalizie personalizzate. Per chi ha più manualità naturalmente sciarpe, cover, fermagli in lana, in feltro, in fimo e ogni altro materiale vi venga in mente saranno graditissimi.

E chi invece non è dotato di particolari capacità creative deve per forza spendere un patrimonio?

La regola n°1 è cercare per tempo senza arrivare al 24 di dicembre impazziti nel traffico cittadino, con l’ansia a tremila e trovare solo cose stupide e kitch!

articolo_acquisti_natale_2

Ne consegue che la regola n°2 sarà quella di cercare i nostri regali di Natale durante tutto l’arco dell’anno. Vi faccio un esempio: acquistare una sciarpa nei mesi estivi sarà sicuramente più conveniente che acquistarla in inverno. Durante i saldi tra gennaio e febbraio si troveranno occasioni su qualsiasi tipo di prodotto “invernale”. Gli acquisti online nei settori abbigliamento, hi tech, casa e tessile prevedono sempre dei periodi di sconti e promozioni.

Elenco alla mano, comprate a saldo e impacchettate col nome del destinatario. Riponete, se avete spazio, in un ripostiglio o sopra un soppalco ma non dimenticate assolutamente i vostri acquisti! Potrebbe essere controproducente!

In estate approfittate delle occasioni nei mercatini dell’artigianato, durante le sagre, o negli outlet ormai diffusi ovunque nel territorio.

Va bene fare dei pensierini piccoli ed economici ma la maggior parte delle volte ci ritroviamo a scartare decine di regali, sommersi da carta, fiocchi, nastri (costosi!!!) e la soddisfazione è davvero minima.

Invece di fare a tutti i presenti tanti regali poco costosi (e inutili!), che finirebbero nella spazzatura ancora prima di rimettere piede in casa, se tra voi e i vostri invitati c’è una confidenza abbastanza profonda, proponete loro una specie di “Gioco dei Regali”. Naturalmente tutti dovranno essere d’accordo e non prendere iniziative diverse.

articolo_acquisti_natale_3

Fate un elenco dei presenti al Natale. Il primo nome della lista farà un solo regalo al secondo, il secondo lo farà al terzo e così via… ancora meglio se sull’elenco, accanto ai nomi, ognuno scriverà di sé tre lati del proprio carattere (es: tipo sportivo, amante della musica, cuoca modello, adoro il giardinaggio, fan di tal cantante, lettore accanito ecc) in modo da dare dei suggerimenti validi a chi dovrà pensare il regalo.

Con una spesa ridotta ognuno potrà ricevere un regalo “consistente” e soprattutto gradito!

A proposito di regali, evitate di acquistare le buste-regalo, le confezioni e i nastri costosi. E’ pur sempre carta che andremo a buttare una volta finito il Natale. Allora, per incartare i vostri regali, ricorrete a scatole colorate riutilizzabili. La carta da pacchi, rispetto alla carta da regalo, è decisamente più conveniente. Potrete decorarla e personalizzarla con pennarelli colorati e al posto dei nastri utilizzate del semplice spago. L’effetto handmade è assicurato e darà un valore aggiunto al vostro regalo.